CLAFOUTIS CON PESCHE, ALBICOCCHE E MANDORLE

Oggi una ricetta dolce ma non troppo… il clafoutis con pesche, albicocche e mandorle.
Il clafoutis e’ una ricetta di origine francese e, come dicevo prima, non e’ eccessivamente dolce ma ricco di frutta fresca.
Per questa ricetta ho usato le pesche e le albicocche che ancora si possono trovare in questo periodo prima dell’arrivo del primo freddo autunnale… che io amo… dove pere, mele e uva saranno i principali frutti di stagione.
Ho dato una nota croccante aggiungendo le mandorle ma non in farina, se ne avete un po’ in casa bastera’ frullarle finemente lasciandole a pezzettini piccoli ma senza ridurle, appunto, in farina fine.
La frutta si puo’ variare con quella che piu’ ci piace… si possono usare fragole, prugne, mele, pere o cimentarsi nella versione originale del clafoutis che prevede l’utilizzo delle ciliegie.
Ci sono anche le versioni salate, ugualmente deliziose, del clafoutis, fatto con pomodorini ad esempio o altre verdure ma che siano fresche di stagione.
La ricetta e’ davvero semplice, la cottura e’ breve e il risultato sara’ un fine pasto o merenda con tanta frutta, cremoso, croccante e buonissimo anche una volta raffreddato… io preferisco mangiarlo tiepido!
Vi lascio la ricetta con i passaggi principali… in questo periodo lavoro in un’azienda e non ho molto tempo per postare nuovi articoli… ma le ricette sono sempre in preparazione, a presto!

claf116

ricetta per quattro persone

250 g di latte
un pezzetto di buccia di limone
60 g di zucchero semolato
30 g di farina bianca
2 cucchiai di mandorle tritate finemente
un uovo intero
un tuorlo
2 pesche grandi
3 albicocche
zucchero a velo

Lavare le pesche e le albicocche e tagliarle a fettine sottili.
Scaldare il latte in un pentolino con un pezzetto di buccia di limone, non deve bollire.
In una ciotola mettere l’uovo intero, il tuorlo, lo zucchero semolato e le mandorle tritate finemente.
Aggiungere il latte tiepido, amalgamare un po’ e poi unire la farina, mescolare fino ad ottenere una pastella.
Prendere delle piccole pirofile in ceramica o una grande e mettere sul fondo le pesche e le albicocche tagliate. Non occorre mettere burro sul fondo.
Versare sopra la pastella fino a copertura della frutta e cuocere in forno ventilato a 170 gradi per 20 minuti.

Collagecla
Negli ultimi tre minuti passare le pirofile sotto il grill per dare una lieve tostata alle mandorle sopra. Spolverare il dolce con lo zucchero a velo prima di servirlo.

claf10

claf15

claf12

Ti potrebbe interessare
condividi
error: Content is protected !!