MARITOZZI ALL’ANICE E UVETTA

Una ricetta che volevo fare da tempo e quale occasione migliore per metterla come primissima ricetta del mio nuovo sito di cucina. Questa ricetta mi ricorda molto la mia infanzia nella splendida regione marchigiana proprio nel cuore dove sono cresciuta tra olive all’ascolana, tagliatelle al sugo di papera e naturalmente i maritozzi all’anice che si facevano con e senza uvetta. E’ un impasto lievitato molto morbido e aromatizzato, si puo’ farcire con la panna tagliandolo a meta’ o marmellata ma e’ buonissimo anche da solo e inzuppato nel latte. Se conservati in sacchetti da congelatore si mantengono per piu’ di un paio di giorni. La ricetta e’ di semplice preparazione a parte il tempo lungo di lievitazione e anche la cottura e’ molto veloce.

ricetta per otto maritozzi

500 g di farina
25 g di burro
7 g di lievito di birra fresco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
25 ml di latte
1 uovo intero
uvetta
semi di anice stellato

In una ciotola capiente mettere la farina e al centro il lievito di birra sbriciolato, aggiungere l’uovo, il latte, l’olio, il burro morbido e i semi di anice stellato tritati finemente. Formare una palla liscia, inciderla a croce sopra e mettere a lievitare per 4 ore in luogo coperto.

2015-03-26 11.09.222015-03-26 11.18.01

Passato il tempo di lievitazione unire l’uvetta e impastare per qualche minuto. Ricavare otto palline uguali e dare la forma di sfere allungate, sistemarle su una teglia con carta da forno sotto e lasciarle lievitare per ancora un’ora. Prima di metterle in forno spennellarle sopra con uno sciroppo di acqua e zucchero. Cuocere a 180 gradi per 10 minuti e fino a doratura.

2015-03-26 14.20.382015-03-26 17.59.30

 

2015-03-27 08.39.36

Facebook
Google+
https://www.lamerendadicharlotte.com/maritozzi-allanice-e-uvetta/
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *