VELLUTATA DI PORRI E POLPETTE DI CECI

E’ da molto tempo che volevo fare questa vellutata di porri ma non avevo idea su cosa abbinarci. Con della semplice pastina per minestra mi sembrava insapore, pensavo invece a qualcosa che potesse dare un bel contrasto tra la delicatezza della vellutata e un ingrediente più saporito.
Così ho pensato a delle polpette di ceci con pancetta e alle quali ho aggiunto anche un pochino di paprika forte per creare un contrasto più marcato.
La pancetta, ovviamente, si può evitare di metterla per avere un piatto vegetariano e magari al suo posto si possono aggiungere delle noci tritate o mandorle.
Per questa ricetta si possono usare dei ceci già lessati, altrimenti, se avete dei ceci secchi in casa, potete procedere con la classica ricetta lasciandoli a bagno per una notte, poi scolarli e cuocerli in abbondante acqua salata fino a quando saranno teneri.
Bene, ora vi lascio la ricetta e a presto!

ricetta per quattro persone

per la vellutata

1 porro e mezzo
2 patate
sale e pepe

per le polpette di ceci

250 g di ceci secchi o già lessati
70 g di pancetta affumicata
mezza cipolla
mezzo bicchiere di vino rosso
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
prezzemolo tritato
3 cucchiai di latte
un cucchiaino di paprika forte
un uovo
4 cucchiai abbondanti di pane grattugiato
sale
olio extravergine di oliva
olio di girasole per friggere

Riempire una pentola di acqua e aggiungere i porri lavati e tagliati a rondelle sottili e le patate sbucciate e tagliate a tocchetti. Cuocere fino a quando le verdure saranno ben tenere. Frullarle poi in un mixer aggiungendo dell’acqua di cottura per ottenere una vellutata liscia, aggiustare di sale e pepe e tenere da parte.
In una padella mettere la cipolla tritata con un po’ di olio extravergine di oliva e aggiungere la pancetta a pezzetti, far rosolare, sfumare con il vino rosso e cuocere per circa 5 minuti.
Mettere nel mixer i ceci lessati e raffreddati precedentemente, unire la pancetta, il prezzemolo tritato, il parmigiano e il latte.
Mettere il composto in una ciotola e aggiungere l’uovo, la paprika, il pangrattato e il sale. Prendere un po’ di composto con le mani e formare delle polpettine.
Scaldare l’olio di girasole in una pentola alta e friggere le polpette, circa tre per volta e poi scolarle su carta assorbente.
Servire la vellutata con le polpettine sopra.

 

 

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!