BISCOTTI AL LIMONE CON MANDORLE E PISTACCHI

Oggi ho fatto questa ricetta dei biscotti profumatissimi al limone, molto friabili e croccanti grazie alla presenza delle mandorle e dei pistacchi in granella.
Amo fare i biscotti e arricchirli con granella di frutta secca o disidratata e candita. Li trovo buonissimi per colazione con il latte o il tè, ma visto che adesso l’autunno e il freddo si fanno attendere, possono essere usati anche per arricchire i gelati, mettendoli sbriciolati sul fondo della coppa, per arricchire anche un semifreddo tritandoli finemente o per fare la base delle cheesecake.
Come ho già detto in precedenza in altri post, l’estate non la amo particolarmente e fra un po’ ce ne libereremo, più che altro quando fa un caldo insopportabile e lavorando, riesco a muovermi poco e non riesco ad assaporare in pieno la bellezza delle albe e dei tramonti estivi, rilassarmi leggendo un bel libro o fare qualche creazione che inevitabilmente questa stagione ti ispira. Devo rimandare qualche passione a momenti meno frenetici e più liberi. Devo dire che almeno una nota positiva c’è… avendo anche tempo da stare a casa e trovando prodotti di frutta e verdure ottimi, riesco a ritagliare del tempo per fare ricette e tra una bavarese ed una pasta alle verdure, il tempo passa ed anche l’estate se ne va in fretta ed alla fine, della quotidianità, restano per ricordo le foto e le singole atmosfere nei luoghi preferiti.

ricetta per circa 20 biscotti

75 g di burro morbido
50 g di zucchero a velo
un tuorlo d’uovo
scorza grattugiata di mezzo limone
150 g di farina
20 g di granella di mandorle
20 g di granella di pistacchi
un pizzico di sale
un cucchiaino di lievito per dolci

In una ciotola ammorbidire il burro con lo zucchero a velo formando una cremina, unire il tuorlo, il pizzico di sale e la buccia di limone grattugiata, poi aggiungere la farina ed il lievito, iniziare ad impastare e trasferire l’impasto su una spianatoia, aiutarsi con altra farina se necessario.
Unire la granella di mandorle e pistacchi e amalgamare bene tutto con le mani.
Lasciar riposare l’impasto per trenta minuti, stenderlo non troppo sottile e con uno stampino a piacere formare dei biscotti.
Trasferire i biscotti ottenuti su una teglia con carta da forno sotto e cuocere a 180 gradi, forno statico per 10/12 minuti circa.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *