INVOLTINI CON CICORIA E PATATE

L’autunno e l’inverno sono le mie stagioni preferite anche se frenetiche come tutto l’anno, ma come per magia mi regalano una calma interiore e pace che mi permettono di fare le cose al meglio… le giornate sono più corte ma vissute pienamente, i colori di queste stagioni per le strade e nei parchi vanno dall’arancione al rosso e al marrone con sfumature, anche sulle foglie, cangianti… adoro pure la nebbia del mattino e del pomeriggio tardi quando fa intravedere i tetti con i camini accesi e fumanti ed anche l’odore della legna che brucia e di qualche pietanza da ore sul fuoco che ti inebria di ricordi, a volte, quando tieni le finestre aperte… eh si è proprio il mio tempo preferito!
Ed anche oggi una ricetta già sperimentata più volte, gli involtini di pollo con la cicoria  e un contorno di patate al forno.
Di solito uso mettere gli spinaci, che tra l’altro ci vanno benissimo, ma questa volta ho provato con la cicoria, che amo moltissimo, fa bene e in questa preparazione il suo sapore amaro viene attenuato.
Per il ripieno ho fatto una specie di frittata con uova, parmigiano e, appunto, le foglie di cicoria tagliate sottilmente che, però, hanno bisogno di essere scottate prima in acqua. Così il ripieno è più corposo e saporito.
Anche le bietole, la rucola, la valeriana o della semplice insalatina possono essere una variante al ripieno.

ricetta per quattro persone

350 g di fettine sottili di pollo
150 g di cicoria (peso delle foglie senza gambo)
uno spicchio di aglio
2 uova
50 g di parmigiano grattugiato
un bicchierino di vino bianco
4/5 patate
un rametto di rosmarino
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Lavare bene la cicoria e tagliare la parte dura del gambo. Lessare la cicoria in acqua bollente per circa 25 minuti fino a quando sarà tenera.
Sbattere due uova con un po’ di sale, unire il parmigiano grattugiato e le foglie di cicoria tagliate finemente.
Scaldare dell’olio in una padella e versare il composto di uova, far rapprendere da ambo i lati.
Prendere le fettine sottili di pollo e su ognuna mettere un pezzo di frittata di uova e cicoria, avvolgerle e chiuderle con uno stecchino.
In una pentola mettere un po’ di olio con lo spicchio d’aglio schiacciato e far scaldare, aggiungere gli involtini di pollo, rosolarli da ambo i lati e sfumare con il vino bianco, salare, pepare e continuare la cottura per circa 30 minuti.
Intanto preparare le patate sbucciandole e tagliandole a fettine. Passarle in acqua bollente per 10 minuti e poi metterle su una placca da forno con carta sotto, salarle, peparle e aggiungere gli aghi di rosmarino e l’olio. Cuocere in forno ventilato a 180 gradi fino a quando risulteranno dorate.