BARTOLACCIO, SFOGLIA RIPIENA DI PATATE

Oggi una ricetta tipica della tradizione tosco-romagnola, il Bartolaccio, una sfoglia ripiena.
Il Bartolaccio è una sfoglia sottile ripiena di patate, pancetta, parmigiano grattugiato e pepe.
Famosa, a Tredozio, è la “Sagra del Bartolaccio” alla quale ho partecipato lo scorso autunno, in novembre.
Tredozio è un paesino che si trova nella Valle del Tramazzo, nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, un borgo affascinante con molti palazzi storici e antiche botteghe artigiane.
Alla Sagra, il Bartolaccio, veniva preparato artigianalmente e cotto alla piastra, una vera bontà soprattutto se accompagnato da un bel bicchiere di vino.


Questa ricetta tipica è facile da preparare anche in casa, la sfoglia deve essere sottile e il ripieno abbondante.
Se non avete una piastra, può andar bene anche una semplice padella antiaderente, l’importante è cuocere il bartolaccio da entrambi i lati, facendolo dorare bene.
Il giorno dopo è ancora più buono!
Se può interessarvi, vi lascio il link ad una ricetta della crescia sfogliata, un’altra ricetta tipica ma questa volta marchigiana: Crescia sfogliata con broccoli e salsiccia
Bene, ora vi lascio alla ricetta e a presto!

bartolaccio

bartolaccio

BARTOLACCIO, SFOGLIA RIPIENA DI PATATE

Stampa ricetta
Preparazione 1 h 20 min
Porzioni 4 persone

Ingredienti

Per la pasta sfoglia

  • 200 g di farina bianca
  • 5 g di lievito di birra secco
  • 15 g di strutto o burro
  • 120 g di acqua circa
  • sale

Per il ripieno

  • 4 patate
  • 60 g di pancetta
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva

Istruzioni

  • Preparare la pasta mettendo in una ciotola la farina, fare una fontana al centro e unire il lievito secco, acqua e lo strutto morbido.
  • Iniziare ad impastare e aggiungere il sale. Formare una pasta liscia e lasciar lievitare coperta per 60 minuti.
  • Pelare le patate e tagliarle a cubetti, lessarle in acqua bollente salata per circa 30 minuti, poi schiacciarle. Tenere a raffreddare da parte.
  • In una pentola soffriggere la pancetta tritata finemente con olio per qualche minuto.
  • In una ciotola mescolare insieme le patate, la pancetta, il parmigiano grattugiato, pepe e aggiustare di sale.
  • Riprendere la pasta e stenderla sottilmente. Ricavare dei quadrati con una rotella.
  • Mettere del ripieno su una parte dei quadrati, spennellare i bordi di acqua e chiudere bene con la parte libera di pasta.
  • Una volta pronti tutti i bartolacci, cuocerli su una piastra calda o pentola antiaderente da ambo i lati fino a doratura.
    © La merenda di Charlotte

bartolaccio

 

bartolaccio

Rimani aggiornato sui nuovi post del sito, seguimi su Instagram, Pinterest o iscriviti alla Newsletter gratuita per ricevere i nuovi articoli direttamente nella tua casella di posta elettronica.
Se vuoi, lascia un commento qui nel sito sotto ogni articolo e fammi sapere se hai provato a fare le mie ricette e se ti sono piaciute!

Seguimi su Pinterest e Instagram

condividi

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!