QUICHE AI PORRI

quiche ai porri

Oggi una ricetta di torta salata molto invitante e leggera con la pasta base fatta in casa, è la quiche ai porri.
Io adoro questa quiche ai porri e l’ho sempre fatta con solo del porro e dell’erba cipollina a pezzettini ma, questa volta, ho voluto arricchirla di altri ingredienti e verdure per rendere il ripieno più corposo e saporito.
Oltre al porro, ho aggiunto il pomodoro e la ricotta che danno colore e un sapore avvolgente.
La pasta base è una sfoglia leggera e fatta in casa con poco burro, dell’olio extravergine di oliva che da più sapore e un po’ di farina di semola rimacinata di grano duro che dona elasticità e friabilità all’impasto una volta cotto. E’ una ricetta semplice da preparare e veloce nei tempi.
Pensavo che come al solito l’avrei mangiata solo io, invece, con sorpresa è stata apprezzata da tutti, inoltre, il porro non si sente eccessivamente ed è buonissima anche tiepida o fredda.
Il porro ne serve circa mezzo, sufficiente per lo stampo che avevo in dotazione per quattro o sei persone; ha un gusto delicato e non è forte come la cipolla che anche da cotta ha la sua invadenza ed è anche ricco di fibre, io ormai lo metto dappertutto, mi piace molto nei sughi, insieme ad alcune verdure cotte e anche tagliato sottile nell’insalata.
Per la cottura consiglio di non usare la carta da forno ma semplicemente di imburrare o oliare una teglia sul fondo, in quanto, la carta da forno tenda a rendere molliccia la base già inumidita dalla ricotta.
Bene, ora vi lascio alla ricetta e a presto!

quiche ai porri

QUICHE AI PORRI

Stampa ricetta
Preparazione 45 min
Cottura 35 min
Porzioni 4 persone

Ingredienti

Per la base

  • 100 g di farina di semola rimacinata
  • 100 g di farina bianca
  • 50 g di burro
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 80 g di acqua circa
  • sale

Per il ripieno

  • mezzo porro, circa 200 g
  • 250 g di ricotta
  • 100 ml di panna da cucina
  • 2 uova intere
  • 6 pomodorini
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • prezzemolo tritato
  • sale e pepe

Istruzioni

  • Fare la base mescolando insieme in una ciotola le due farine, il sale e formare una fontana al centro, poi unire il burro morbido e olio.
  • Iniziare ad impastare unendo gradatamente acqua, formare una pasta e lavorarla per alcuni minuti con altra farina se necessario. Mettere a riposare la pasta il tempo di fare il ripieno.
  • Privare il porro delle foglie esterne dure e tagliarlo a rondelle sottili. In una padella scaldare due cucchiai di olio e aggiungere il porro, salarlo leggermente e cuocerlo fino a quando risulta tenero ma croccante, aggiungere acqua se necessario.
  • Riprendere la pasta stenderla non troppo fine su uno stampo imburrato sul fondo.
  • In una grossa ciotola mettere la ricotta, la panna, le uova, il parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo tritato, un filo di olio, sale e pepe. Per ultimo unire i porri scottati, mescolare bene e versare nello stampo sopra la base, livellare la superficie.
  • Lavare e tagliare i pomodorini in due parti, aggiungerli sopra il ripieno. Infornare e cuocere a 175 gradi per 35 minuti con forno ventilato.
  • Lasciare intiepidire la quiche prima di toglierla dallo stampo.
    © La merenda di Charlotte

quiche ai porri

quiche ai porri

Seguimi su Pinterest

Ti potrebbe interessare
condividi

2 thoughts on “QUICHE AI PORRI

  1. Ottima, l’impasto della quiche è veramente favoloso, e il sapore dei porri è ben amalgamato, e non coperto, dalla ricotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!