TORTA PASQUALE AL FORMAGGIO

torta pasquale al formaggio

Ed anche questa l’ho fatta! La torta pasquale al formaggio.
Lo scorso anno l’avevo preparata ma non mi era venuta cosi’ soffice e leggera come questa, aveva un impasto più molliccio e pesante.
Quindi ho cambiato metodo e con tanta pazienza, particolarmente per la lievitazione, sono riuscita a fare una torta di Pasqua delicata, nonostante i formaggi all’interno e veramente leggera, quasi si scioglie in bocca.
Naturalmente dopo circa un’ora ne è rimasta la metà e, per Pasqua, penso proprio di rifarla. Quando le ricette vengono bene ho sempre voglia di riproporle e partendo dalla base dell’impasto magari aggiungerci anche altri ingredienti per arricchirla di più sapori.
La torta pasquale al formaggio si usa farla nelle Marche, la mia adorata regione nativa ma e’ una ricetta che si prepara in quasi tutte le Regioni del centro Italia, in Umbria, oltre a questa, esiste anche una torta di Pasqua nella versione dolce.
E’ molto versatile… è usanza mangiarla a colazione nel periodo delle feste pasquali con dei salumi e dei formaggi ma viene utilizzata anche per l’antipasto del pranzo di Pasqua.
Uno dei formaggi principali usati per questa torta e’ il pecorino che da il suo inconfondibile gusto pungente ma si possono mettere all’interno dell’impasto anche altri tipi di formaggi, quelli che più ci piacciono.
Consiglio di utilizzare uno stampo alto e stretto.
Ora vi scrivo la ricetta e, nonostante il periodo particolare, auguro una serena Pasqua a tutti, a presto!

ricetta per quattro o sei persone (stampo da 22 cm di diametro)

200 g di farina bianca
200 g di farina manitoba
4 uova intere
10 g di lievito di birra secco
un cucchiaino di zucchero
due cucchiaini di sale
100 g di latte
50 g di olio di extravergine di oliva
50 g di strutto o burro
100 g di pecorino grattugiato
150 g di parmigiano grattugiato
150 g di pecorino fresco a pezzetti

In una capiente e alta ciotola mettere le due farine, unire il lievito, lo zucchero, il latte, lo strutto e l’olio, mescolare un po’ per far sciogliere il lievito poi aggiungere le uova, il sale e amalgamare bene tutto. Si otterrà una pasta molle, trasferirla su una spianatoia e iniziare ad impastare con le mani per un bel po’ aggiungendo il pecorino e il parmigiano grattugiati fino a completo assorbimento, di solito, non serve aggiungere altra farina come aiuto per impastare. Quando la pasta risulterà liscia e omogenea unire il formaggio a pezzetti e impastare nuovamente. Una volta pronto l’impasto, metterlo in uno stampo abbastanza alto e stretto di 22 cm di diametro e rivestito di carta forno. Lasciar lievitare in un luogo senza aria e coperto con un canovaccio fino a quando il suo volume sara’ raddoppiato, quasi ad uscire fuori dallo stampo. Io l’ho messo nel forno e lasciato lievitare per circa 3 ore.

Cuocere a 170 gradi forno statico per 50 minuti, se vedete che dopo 25/30 minuti di cottura tenderà a scurire troppo in superficie, coprite con della carta di alluminio.
Lasciarla raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo, in modo che mantenga bene la sua forma.

torta pasquale al formaggio

torta pasquale

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!