PIZZA AL FARRO CON RICOTTA E CARCIOFI

Qualche giorno fa, una domenica, sono venuti a trovarmi i miei genitori e mi hanno portato un sacco con i carciofini da loro coltivati e che sono buonissimi.
Li ho conservati per circa tre giorni perchè erano stati raccolti un po’ troppo presto e non erano prontissimi per il consumo, così, in attesa di metterci mano, ho pensato a quale ricetta potevo realizzarci.
Mi è venuta subito in mente una pizza che avevo fatto qualche anno fa per un mio vecchio blog ed era una pizza bianca con ricotta e carciofi e così, ho cercato di rifarla tale e quale.
L’unica cosa che ho cambiato è stata la base, allora era fatta con la semplice farina, mentre questa volta alla farina di semola ho aggiunto quella di farro, visto che in casa ne ho sempre quantità infinite. Mentre la farcitura è esattamente come l’avevo proposta nel blog.
Con queste dosi si possono realizzare due pizze di media grandezza ed è deliziosa sia calda, appena sfornata e sia fredda.
Ora vi lascio la ricetta e a presto!

 

ricetta per due pizze medie

per la base di pizza

170 g di farina di farro
80 g di farina di semola rimacinata di grano duro
140 g circa di acqua a temperatura ambiente
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di sale
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
5 g di lievito di birra fresco

per la farictura

250 g di ricotta fresca
8 carciofini freschi
200 g di mozzarella
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Fare la focaccia mettendo la farina di farro e l’altra farina di semola in una ciotola e mescolarle insieme, fare una fontana al centro e aggiungere il lievito di birra sbriciolato, lo zucchero, l’olio e unire gradatamente l’acqua, il sale metterlo intorno alla farina e non a contatto diretto con il lievito.
Formare un impasto liscio e morbido, inciderlo a croce sopra e lasciar lievitare per 3 ore coperto.
Intanto pulire i carciofi, togliendo le foglie esterne più dure e il gambo, metterli in una ciotola con acqua e limone per non farli annerire. Sbollentarli poi per circa 10 minuti in acqua bollente e una tazzina di aceto di vino bianco, scolarli e tenerli da parte.
Riprendere l’impasto, stenderlo non troppo fine e sistemarlo con le mani su una teglia tonda unta di olio sul fondo, fare un’emulsione di acqua e olio extravergine e cospargere sopra la pizza, aggiungere la mozzarella tagliata a dadini e la ricotta mescolate insieme, i carciofini tagliati a fettine, salare, pepare e lasciar lievitare per ancora 30 minuti. Cuocere a 200 gradi, forno statico, per circa 20 minuti e fino a doratura. Condire con un filo di olio a crudo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *