TORTA DI PATATE E CAVOLO CAPPUCCIO

Oggi una ricetta di torta salata molto delicata con le patate e il cavolo cappuccio.
Questa torta salata e’ senza pasta sfoglia o brisee, quindi piu’ leggera e veloce da preparare.
Inoltre, una volta cotta e intiepidita, sara’ facile anche tagliarla perche’ mantiene la sua forma anche senza la base di pasta.
Gli ingredienti base come le patate, l’uovo e il parmigiano sono necessari per fare un composto ben amalgamato, mentre il cavolo cappuccio si puo’ sostituire con del radicchio, ad esempio, spinaci, fagiolini ma anche funghi o vari tipi di insalatine.
La definirei una torta salata salva cena, si fa in poco tempo ed anche la cottura e’ abbastanza veloce.
Io amo il cavolo cappuccio e in questo abbinamento con le patate e’ delizioso ma la prossima volta voglio provare a rifare questa torta con patate e finocchi lessati leggermente prima di metterli nel composto, credo sia un altro buon accostamento.
Il cavolo non va fatto appassire troppo ma deve rimanere un po’ croccante.
Vi lascio la ricetta e a presto.

ricetta per quattro persone

tre patate medie
200 g di cavolo cappuccio
uno spicchio di aglio
un uovo intero grande
due cucchiai di parmigiano grattugiato
tre cucchiai di pangrattato
sale e pepe
olio extravergine di oliva
burro

Lessare le patate con la buccia in acqua fredda. Quando saranno tenere schiacciarle, salarle leggermente e farle intiepidire.
In una pentola mettere un po’ di olio con l’aglio e scaldare. Aggiungere il cavolo cappuccio lavato e tagliato a pezzetti piccoli, aggiustare di sale e pepe.
Far cuocere il cavolo cappuccio fino a quando risultera’ ben appassito ma croccante e togliere l’aglio.
In una ciotola mettere le patate schiacciate e fredde, unire l’uovo, il parmigiano e il cavolo cotto e intiepidito.
Versare il composto in una pirofila tonda imburrata o con carta da forno sotto, cospargere sopra con il pangrattato e un giro di olio.
Cuocere a 180 gradi per circa 25 minuti con forno ventilato.
Lasciarla intiepidire un po’ prima di tagliarla.