TORTA ALLA FRUTTA SECCA CON CIOCCOLATO E PISTACCHI

Per Natale ho preparato questa torta natalizia alla frutta secca, un dolce semplice e ricco di ingredienti e profumi.
Le note di arancia, mandarino, cioccolato e noci, secondo me, non devono mancare in un dolce per il Natale e questa torta li racchiude in un composto molto soffice e croccante.
Ho ricoperto tutta la torta con il cioccolato fondente che non deve essere spesso ma una leggera copertura che servirà anche per far aderire la granella di pistacchi che andrà messa quando il cioccolato è ancora morbido e non indurito.
Si possono usare altri tipi di stampi, come quelli che ricordano il Natale, a forma di stella, di albero ecc. basta che le dimensioni siano giuste per le dosi che ho scritto.
Io amo il Natale e le atmosfere che crea, amo cucinare in quei giorni e fare dolci nuovi e scatenare la fantasia con le decorazioni sia nelle ricette che per gli addobbi per l’albero o decori per la casa.
Non so se riuscirò a preparare qualche nuova pietanza da poter pubblicare prima di Natale, in alternativa la posterò dopo, tanto fino all’Epifania ci sono molto giorni…
Ora vi lascio la ricetta e a presto!

ricetta per quattro persone (teglia a forma di ciambella di 16/18 cm di diametro)

100 g di burro morbido
100 g di zucchero di canna
tre tuorli d’uovo
tre albumi d’uovo
un cucchiaio di confettura di albicocche
scorza grattugiata di un’arancia piccola
un cucchiaio di cacao amaro
150 g di farina bianca
50 g di farina integrale
una bustina di lievito per dolci
50 g di cioccolato al latte
60 g di noci
60 g di granella di mandorle
40 g di mirtilli rossi essiccati

per la copertura

150 g di cioccolato fondente
pistacchi in granella

In un contenitore montare a neve gli albumi e tenerli in frigorifero.
In una ciotola mescolare insieme il burro e lo zucchero di canna fino a formare una cremina.
Aggiungere i tuorli, mescolare e di seguito unire la confettura di albicocche, le due farine gradatamente e il lievito per dolci. Amalgamare tutto.
Unire le noci, le mandorle, i mirtilli essiccati e il cioccolato al latte a pezzi grossolani. Per ultimo aggiungere gli albumi montati a neve e mescolare dall’alto verso il basso delicatamente.
Mettere il composto in una teglia imburrata e infarinata con farina integrale.
Cuocere a 180 gradi con forno statico per 50 minuti, spegnere e lasciare il dolce dentro il forno caldo per 10 minuti prima di tirarlo fuori.
Lasciarlo raffreddare e poi cospargerlo di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.
Mettere i pistacchi sopra e intorno al dolce facendoli aderire con le mani.
Lasciar indurire il cioccolato per circa mezza giornata prima di tagliarlo e servirlo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *