TORTA CON CREMA ALLA RICOTTA E ALBICOCCHE

Ed anche quest’anno non poteva mancare una bella torta estiva con frutta di stagione, la torta con crema alla ricotta e albicocche.
La torta è deliziosa e l’ho fatta quando ancora non c’era un caldo eccessivo e accendere il forno non sembrava un attentato alla salute e, comunque, si può optare per una preparazione serale/notturna di questo dolce.
Si, perché gli ingredienti in questione sono tutti cotti, ma se preferite le albicocche si possono anche mettere a crudo sopra la torta una volta sfornata e raffreddata e, naturalmente si può variare la frutta sostituendola con pesche, fettine di melone, frutti di bosco freschi, ecc.
La base è una pasta frolla semplice che fa da contenitore ad una soffice crema alla ricotta di pecora fresca semplicemente mescolata con zucchero e uova.
E’ veloce da fare e si conserva in frigorifero.
Ora vi lascio la ricetta e se continuano queste temperature, le prossime ricette penso che saranno frullati, frappè e simili. A presto!

 

ricetta per quattro/sei persone
(stampo di 20 cm di diametro)

per la base

200 g di farina
50 g di zucchero a velo
50 g di zucchero di canna grezzo
un tuorlo
100 g di burro
3/4 cucchiai di latte
scorza di mezzo limone grattugiata
tre cucchiaini di lievito per dolci

per la crema alla ricotta

260 g di ricotta di pecora fresca
100 g di zucchero semolato
un uovo intero
3/4 albicocche

In un recipiente mettere la farina, lo zucchero a velo, lo zucchero di canna grezzo, il lievito e mescolare bene tutto insieme.
Aggiungere al centro il burro morbido, la scorza grattugiata del limone ed iniziare ad impastare, poi unire il tuorlo e il latte per formare una pasta omogenea e liscia. Lasciar riposare la pasta in frigorifero per 30 minuti.
Fare la crema stemperando la ricotta con una forchetta, aggiungere lo zucchero e l’uovo, mescolare bene tutto con una frusta.
Riprendere la pasta, stenderla non troppo sottile con l’aiuto di altra farina e sistemarla su uno stampo di 20 cm di diametro imburrato e infarinato. Versare nell’involucro di pasta frolla la crema alla ricotta e mettere sopra le albicocche lavate e tagliate a fettine sottili (con la buccia).
Cuocere a 175 gradi per 15 minuti con forno ventilato, poi per altri 15 minuti con forno statico ed eventualmente coprire la superficie con carta di alluminio se la pasta tende a scurire troppo.

 

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!