BISCOTTI ALL’ANICE E CIOCCOLATO AL LATTE

Questa volta la pausa è stata molto più lunga del solito, un pò per il lavoro, un pò per la mancanza di ispirazione e la tanta voglia di riposare.
Ma ora sono nel mio tempo ideale, la stagione perfetta per nuove idee, via dal caldo e l’arrivo di aria nuova e i tanti ingredienti che la natura ci regala in autunno.
Questi biscotti all’anice e cioccolato al latte sono perfetti per ricominciare a pubblicare… sperando sempre nel tempo a disposizione.
Nell’impasto ho aggiunto il liquore all’anice e un pò di semi tritati… il sapore mi ricorda i biscottoni, le ciambelle al mosto e i maritozzi fatti in casa che si fanno nelle Marche, deliziosi anche da inzuppare.
Che nostalgia… spero proprio di tornare giù presto e portarmi via tutte le prelibatezze di questa fantastica Regione.
Il cioccolato al latte è una variante ma anche quello bianco ci sta benissimo.

ricetta per circa 8 biscotti di media grandezza

2 tuorli
5 cucchiai rasi di zucchero semolato
20 g di burro
5 cucchiai rasi di olio di semi di girasole
2 cucchiai di liquore all’anice
4/5 semi di anice stellato da tritare finemente
un pizzico di sale
3 cucchiaini di lievito per dolci
120 g di farina
100 g di fecola di patate
80 g di cioccolato al latte
un albume per spennellare sopra

In una capiente ciotola mettere lo zucchero e il burro morbido, mescolare con un cucchiaio fino a fare una cremina. Unire l’olio di semi di girasole, il tuorlo, il liquore, il sale, i semi tritati di anice e mescolare bene.
Aggiungere la farina, la fecola e il lievito gradatamente ed amalgamare fino ad ottenere una pasta liscia. Mettere in frigorifero per 30 minuti prima di lavorarla.
Passato il tempo di riposo, stendere la pasta su una spianatoia e con l’aiuto della farina.
Ricavare delle sfere con uno stampino e sistemarle su una teglia con carta da forno sotto.
Cuocere i biscotti a 180 gradi forno statico per 8 minuti, quando cominceranno a dorare sono pronti.
Mentre si raffreddano i biscotti, sciogliere a bagnomaria il cioccolato al latte.
Con un cucchiaio mettere delicatamente il cioccolato su metà biscotto e lasciarlo indurire per circa una giornata.