LAUGENBROT

laugenbrot

Oggi la ricetta del Laugenbröt.
Laugenbröt è il nome tedesco del pane cotto nell’acqua con bicarbonato di sodio prima della doratura in forno.
E’ un pane diffuso non solo in Germania, ma si può trovare anche nelle aree che comprendono l’Austria e il Trentino Alto Adige.
La ricetta è la stessa dei bretzel, che a differenza del Laugenbröt, hanno la forma di sfera annodata alle estremità.
Gli ingredienti per fare questo pane saporito sono semplici, mentre per preparare l’acqua dove verrà fatta la prima cottura, bisogna avere il bicarbonato di sodio, ma credo che anche questo ingrediente sia già in casa per molti altri usi. Anche il malto d’orzo può essere facilmente reperibile nei supermercati più forniti ed è preferibile quello in polvere per questa ricetta.
La lievitazione non è eccessivamente lunga, in una mattinata si può ottenere il pane.
Il suo gusto è unico, rimane croccante fuori mentre la mollica resta compatta e super soffice. Il colore scuro lo rende molto invitante e bello anche da vedere.
Ne esistono molte versioni, come quella classica, con i semi ma anche dolci, in questo caso più per i bretzel, con il cioccolato fuso sopra e devo dire che è un abbinamento perfetto grazie al contrasto dolce e salato che ne viene fuori.
La mia versione del Laugenbröt è con l’aggiunta di 50 g di farina di cereali misti, lo rendono ancora più rustico e colorato, ma se non l’avete in casa può andar bene alche la farina integrale o, in alternativa, usare solo quella bianca. Il risultato sarà buono ugualmente.
Si può dare all’impasto di questi panini sia una forma allungata, come i miei, oppure la forma rotonda, l’importante è fare sempre dei tagli in superficie prima della cottura in forno, in modo da far evidenziare l’interno bianco caratteristico del pane.
Sono perfetti per fare dei buonissimi panini farciti!
Se vi può interessare, vi lascio il link ad un’altra ricetta di pane sempre con la farina di cereali: pane alla birra e cereali
Bene, ora vi lascio alle istruzioni per realizzare questo pane squisito e a presto!

laugenbrot

LAUGENBROT

Stampa ricetta
Preparazione 2 h 30 min
Cottura 25 min
Porzioni 6 panini

Ingredienti

Impasto

  • 200 g di farina bianca
  • 50 g di farina ai cereali o integrale
  • 7 g di lievito di birra in grani
  • 10 g di malto d'orzo (in polvere)
  • 100 g di acqua a temperatura ambiente
  • 50 g di latte a temperatura ambiente
  • 30 g di burro morbido
  • 1 cucchiaio raso di sale

Acqua di prima cottura

  • 1 L di acqua
  • 50 g di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiaini di sale

Decorazione

  • semi di sesamo

Istruzioni

  • In una ciotola mettere le farine, il malto e mescolarle, fare una fontana al centro.
  • Aggiungere il lievito, acqua e latte. Mescolare per far sciogliere bene il lievito.
  • Unire il burro morbido ed iniziare ad impastare con le mani.
  • Aggiungere il sale e lavorare con le mani per qualche minuto fino ad ottenere una pasta liscia.
  • Lasciar lievitare, coperto con un canovaccio, per due ore in luogo caldo.
  • Riprendere la pasta raddoppiata di volume, ricavarne dei pezzi di circa 80 g e formare dei piccoli filoncini o pagnotte.
  • Metterli a riposare su una teglia con carta da forno sotto e distanziati per circa 60 minuti. Coprirli con uno strofinaccio.
  • Trascorso il tempo, trasferirli in frigorifero, sempre coperti, per altri 20 minuti.
  • Preparare una pentola con abbondante acqua, aggiungere il bicarbonato e il sale. Appena bolle mettere a minimo la fiamma.
  • Prendere la teglia dei panini e con le forbici tagliare la carta da forno lungo ogni panino. Serve per prendere i panini con delicatezza senza farli sgonfiare.
  • Prendere ogni panino dalla carta da forno e immergerli nella soluzione di acqua e bicarbonato di sodio, poi togliere la carta. Cuocere per 30 secondi per lato.
  • Rimettere la carta da forno sulla teglia e risistemarci i panini dopo averli scolati.
  • Cospargere di semi di sesamo la superficie dei panini e fare due tagli delicatamente.
  • Cuocere subito in forno caldo e statico a 180 gradi per 25 minuti.
  • Lasciarli raffreddare prima di consumarli.

 

laugenbrot

laugenbrot

laugenbrot

Segui La merenda di Charlotte su Pinterest

Ti potrebbe interessare
condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!