PAN BRIOCHE CON MELE E SUCCO DI MIRTILLO

Oggi una ricetta di quelle che amo fare con impasto lievitato e il delizioso profumo di pane, o meglio di pan brioche, che si espande per tutta la casa ed è un pan brioche con mele e succo di mirtillo.
Le varianti dei pan brioche sono veramente infinite e per questa ricetta ho arricchito il ripieno con mele e succo di mirtillo, inoltre, l’impasto è fatto con farina di semola rimacinata di grano duro e mescolata con farina di riso.
Questa è una versione un po’ più autunnale vista la presenza delle mele ed anche il ricco composto ma è l’ideale per colazione, non essendo molto dolce, inoltre, ho messo solo miele nell’impasto e una manciata di zucchero di canna in superficie per renderlo più rustico e far fare una bella crosticina in cottura.
Come dicevo è ottimo per colazione o merenda, tostandolo leggermente da ambo i lati e accompagnandolo con burro e marmellata, una vera bontà.
Se volete potete dare un’occhiata ad un’altra ricetta di pan brioche cliccando sul link che segue: Pan brioche cereali e miele
Ora vi lascio questa ricetta un po’ elaborata e a presto!

ricetta per un pan brioche (sei persone)
per il primo impasto

150 g di farina di semola rimacinata
100 g di farina di riso
5 g di lievito di birra secco (in granuli)
un cucchiaio di miele
40 g di olio di semi di girasole
100 g di bevanda all’avena o latte intero
un uovo intero

per il secondo impasto

150 g di farina di semola rimacinata
100 g di farina di riso
5 g di lievito di birra secco (in granuli)
un cucchiaio di miele
40 g di olio di semi di girasole
100 g di succo di mirtillo
un uovo intero
una mela
succo di un limone piccolo
zucchero di canna

Fare il primo impasto mescolando le due farine in una ciotola, fare una fontana al centro e metterci il lievito di birra, il miele, la bevanda all’avena, l’olio di semi ed amalgamare un po’, poi unire l’uovo intero ed iniziare ad impastare.
Trasferire il composto su una spianatoia e con l’aggiunta di altra farina, se necessario, impastare ancora per qualche minuto fino ad ottenere una pasta liscia.
Mettere a riposare per circa 3 ore coperto con pellicola nel forno, preferibilmente con la luce accesa.
Sbucciare e tagliare la mela a pezzettini, irrorarli con il succo di limone e tenerla da parte.
Fare il secondo impasto mescolando le due farine in una ciotola, fare una fontana al centro e metterci il lievito di birra, il miele, il succo di mirtillo, l’olio di semi ed amalgamare un po’, poi unire l’uovo intero ed iniziare ad impastare.
Trasferire il composto su una spianatoia e unire i pezzettini di mela asciugati un po’ dal succo di limone e con l’aggiunta di altra farina, se necessario, impastare ancora per qualche minuto fino ad ottenere una pasta liscia.
Mettere anche questo impasto a riposare per circa 3 ore coperto con pellicola nel forno e preferibilmente con la luce accesa.
Trascorso il tempo di lievitazione, gli impasti avranno raddoppiato il loro volume, quindi sgonfiarli e stenderli a quadrato, quello alle mele e succo di mirtillo stenderlo di una dimensione inferiore, sovrapporli poi uno sull’altro mettendo l’impasto di mele sopra e lasciando circa 2 cm dai bordi (vedi foto).
Arrotolarli su se stessi e sistemare il filone ottenuto su una teglia grande da plumcake di circa 25 cm di lunghezza e ricoperta di carta da forno sotto, mettendo la chiusura del filone nella parte inferiore.

Bagnare leggermente la superficie con un po’ di acqua e mettere sopra una manciata di zucchero di canna.
Lasciar lievitare ancora per circa 30/40 minuti poi procedere alla cottura in forno ventilato a 170° per circa 30 minuti, poi coprire con carte di alluminio la superficie e continuare la cottura per altri 15 minuti a 170° con forno statico.
Lasciarlo raffreddare nello stampo prima di toglierlo e tagliarlo a fette.

panbrioche alle mele

panbrioche alle mele

 

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!